DIRITTO DEL LAVORO

DIRITTO DEL LAVORO


LEGITTIME LE REGISTRAZIONI AUDIO SUL POSTO DI LAVORO

24/05/2019

Lo stabilisce la Cassazione con sentenza n. 12534/2019 a precise condizioni però.

In buona sostanza per i supremi giudici è legittimo da parte del dipendente effettuare di nascosto sul posto di lavoro registrazioni audio col fine di cogliere in fallo il datore di lavoro, con l'esclusivo fine di precostituirsci una prova per un imminente giudizio.

Le finalità di difesa prevalgono quindi su quelle della tutela della privacy a condizione però che le registrazioni siano esclusivamente pertinenti ai fatti di causa.

Conseguenza ne è che il datore di lavoro non può licenziare per giusta causa il dipendente che abbia carpito di nascosto al sua voce in una registrazione audio.

 

Avv. Mauro Franchi - info@jurismind.it


VAI A TUTTI I CORSI AUDIO DI DIRITTO


[Continua]


MANSIONI LAVORATIVE IDONEE ALLE CONDIZIONI FISICHE

17/05/2019

Per la Cassazione (oridnanza n. 7584/2019) è di fondamentale importanza che, a tutela della salute del lavoratore, il datore non solo adotti le necessarie misure di sicurezza aziendale, secondo le prescrizioni generali di cui all'art. 2087 c.c. e specifiche previste dal D.lgs 81/2008, ma anche, in concreto adibisca il lavoratore a delle mansioni compatibili col suo stato di salute, in conformità alla prescrizioni mediche.

In buona sostanza il datore di lavoro è chiamato ad effettuare una valutazione concreta, in ordine alle mansioni attribuibili, ritagliata nello specifico alle concrete esigenze di salute del dipendente, pena il dover risarcire l'eventuale danno biologico patito.

Avv. Mauro Franchi - info@jurismind.it


VAI A TUTTI I CORSI AUDIO DI DIRITTO


 

[Continua]


LICENZIAMENTO LAVORATRICE IN GRAVIDANZA

29/04/2019

LICENZIAMENTO: è possibile licenziare la dipendente se la gravidanza inizia dopo che il datore di lavoro ha dato, legittimamente, il preavviso di cessazione del rapporto. (Cass.  ord. 9268/2019). (29/04/2019).

[Continua]


PER ASTENERSI DAL LAVORO VIOLAZIONI GRAVI SULLA SICUREZZA

15/04/2019

Non basta il mero inadempimento agli obblighi sulla sicurezza per astenersi dal lavoro.

[Continua]


IL LICENZIAMENTO VA SEMPRE IMPUGNATO ENTRO 60 GIORNI

10/04/2019

Se non si impugna il licenziamento nei 60 giorni il lavoratore decade da ogni ulteriore possibilità di tutela.

[Continua]


NON LICENZIABILE IL DIPENDENTE PER FATTI ESTRANEI ALL'ATTIVITA'

08/04/2019

Non può essere licenziato il dipendente se il fatto non è direttamente collegato all'attività lavorativa.

[Continua]


fbq('track', 'AddToCart')