DIRITTO COMMERCIALE

DIRITTO COMMERCIALE


NUOVI LIMITI DIMENSIONALI PER LA NOMINA DEI REVISORI

21/05/2019

Gli emendamenti al decreto crescita apportano delle modifiche al Decreto legislativo n. 14/2019, di riforma fallimentare, che ha sostanzialmente previsto un obbligo quasi generalizzato per la nomina del revisore contabile da parte delle piccole srl.

In buona sostanza, con le novelle in arrivo verranno alzati i parametri al superamento dei quali scatta l'obbligo per la nomina dell'organo di controllo contabile.

I nuovi limiti saranno i seguenti:

  • Totale attivo euro 4 milioni;
  • Totale ricavi  euro 4 milioni;
  • Dipendenti medi 20 unità.

Avv. Mauro Franchi - info@jurismind.it


VAI A TUTTI I CORSI AUDIO DI DIRITTO


 

 

[Continua]


INCOSTITUZIONALE LA CONFISCA NELL'INSIDER TRADING

11/05/2019

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 112 del 10 maggio 2018, ha bocciato l'art. 187 sexies del D.lgs 58/1998, avente ad oggetto il testo unico della finanza, nella parte in cui prevede la confisca integrale dell'intero prodotto delle operazioni finanziarie illecite, (insider trading).

Per la Consulta si tratta di una sanzione sproporzionata ed eccessiva che va riparametrizzata solo sul profitto dell'illecito, ovverosia sulla plusvalenza dell'operazione e non sull'intero pacchetto di titoli.

Avv. Mauro Franchi - info@jurismind.it


VAI A TUTTI I CORSI AUDIO DI DIRITTO


 

[Continua]


I SOCI DECIDONO I COMPENSI DEI MANAGER

10/05/2019

Il decreto legislativo recentemente approvato dal governo, di attuazione della direttiva UE 2017/828, avente ad oggetto la "govenance delle società quotate", come rilevato in un prcedente intervento, tende a contenere il potere dei super manager delle società quotate e ridà forza alla compagine sociale, se così si può definire l'assemblea dei soci delle public company.

In tal senso è significativa la nuova disciplina che chiama i soci ad esprimere il loro parere vincolante in materia delle politiche di remunerazione dei componenti il consiglio di amministrazione, di direazione e controllo, individuandone, altresì, le finalità ed i contenuti.

Avv. Mauro Franchi


 RICHIEDI INFORMAZIONI 

Contattaci su whatsapp


VAI A >>TUTTI I CORSI DI DIRITTO

[Continua]


GOVERNANCE SOCIETA' QUOTATE

09/05/2019

Il governo ha approvato un decreto legislativo in via definitiva in attuazione della direttiva 2007/36/CE e 2017/828 UE, aventi ad oggetto riforme in tema di governance delle società quotate. Attraverso le nuove norme si vuole:

  1. rafforzare la competitività nel lungo periodo;
  2. rafforzare l'impegno degli azionisti nel governo societario;
  3. facilitare l'esercizio del diritto degli azionisti;
  4. diminuire il rischio di insider per gli azionisti.

Un aumento di potere, quindi, da parte della proprietà ed un ridimensionamento degli organi amministrativi.

Avv. Mauro Franchi


 RICHIEDI INFORMAZIONI 

Contattaci su whatsapp


VAI A >>TUTTI I CORSI DI DIRITTO

[Continua]


NO AL REVISORE PER LE PICCOLE SRL

08/05/2019

NO AL REVISORE PER LE PICCOLE SRL: il governo appare orientato a cancellare l'obbligo di nomina del revisore per le piccole srl, onde evitare la crescita esponenziale dei fallimenti. Si tratta di una notizia riportata sulla base di quanto riferito dal vice ministro all'economia Garavaglia. (08/05/2019).


VAI A >>TUTTI I CORSI DI DIRITTO

[Continua]


PROCEDURE DI ALLERT

03/05/2019

PROCEDURE DI ALLERT: sempre più obblighi di segnalazione, grazie alla riforma, a carico dei sindaci, i quali dovranno comunicare prima agli amministratori e poi all'organismo di composizione della crisi, l'emergere di segnali che evidenziano la compromissione della continuità aziendale. Nella relazione di revisione l'assunzione di responsabilità in ordine ai controlli da parte dei revisori e sidnaci (03/05/2019).

[Continua]


ORGANI DI CONTROLLO: DA SUBITO PER LE SRL

09/04/2019

Le novità introdotte dalla L. 14/2019 sono applicabili sin da subito alle srl.

[Continua]


NORME EUROPEE SULLA GOVERNANCE DELLE SOCIETÀ QUOTATE

08/02/2019

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli Affari Europei Paolo Savona e del Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo che, in attuazione della direttiva (UE) 2017/828 del Parlamento europeo e del Consiglio, che modifica la direttiva 2007/36/CE

[Continua]


fbq('track', 'AddToCart')