LEGITTIME LE REGISTRAZIONI AUDIO SUL POSTO DI LAVORO

LEGITTIME LE REGISTRAZIONI AUDIO SUL POSTO DI LAVORO

24/05/2019

LEGITTIME LE REGISTRAZIONI AUDIO SUL POSTO DI LAVORO

Lo stabilisce la Cassazione con sentenza n. 12534/2019 a precise condizioni però.

In buona sostanza per i supremi giudici è legittimo da parte del dipendente effettuare di nascosto sul posto di lavoro registrazioni audio col fine di cogliere in fallo il datore di lavoro, con l'esclusivo fine di precostituirsci una prova per un imminente giudizio.

Le finalità di difesa prevalgono quindi su quelle della tutela della privacy a condizione però che le registrazioni siano esclusivamente pertinenti ai fatti di causa.

Conseguenza ne è che il datore di lavoro non può licenziare per giusta causa il dipendente che abbia carpito di nascosto al sua voce in una registrazione audio.

 

Avv. Mauro Franchi - info@jurismind.it


VAI A TUTTI I CORSI AUDIO DI DIRITTO

 

PRODOTTI CORRELATI

 


pin it

fbq('track', 'AddToCart')