Juris Mind audio lezioni diritto - Appunti Di DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Processo di Cognizione e Impugnazioni Mp3: Art. 375. Pronuncia in camera di consiglio

Juris Mind audio lezioni diritto - Appunti Di DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Processo di Cognizione e Impugnazioni Mp3: Art. 375. Pronuncia in camera di consiglio

Appunti Di DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Processo di Cognizione e Impugnazioni Mp3: Art. 375. Pronuncia in camera di consiglio

VAI ALLE AUDIO LEZIONI MP3 - CORSO COMPLETO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Processo di Cognizione e Impugnazioni 

Art. 375. Pronuncia in camera di consiglio

La Corte, sia a sezioni unite che a sezione semplice, pronuncia con ordinanza in camera di consiglio quando riconosce di dovere: 1) dichiarare l’inammissibilità del ricorso principale e di quello incidentale eventualmente proposto, anche per mancanza dei motivi previsti dall’articolo 360; 2 ordinare l'integrazione del contraddittorio o disporre che sia eseguita la notificazione dell'impugnazione a norma dell'articolo 332 ovvero che sia rinnovata; 3 provvedere in ordine all'estinzione del processo in ogni caso diverso dalla rinuncia; 4 pronunciare sulle istanze di regolamento di competenza e di giurisdizione; 5 accogliere o rigettare il ricorso principale e l’eventuale ricorso incidentale per manifesta fondatezza o infondatezza.

fbq('track', 'AddToCart')